[]
Beta
Bif
Bif
Salerno
Indie folk
Indie pop
Neofolk
Bif , Salerno (2017)

Bif è lo pseudonimo di Stefano Bifulco, cantautore salernitano classe ‘90. Musicista e autore dall'età di 16 anni, forma la sua prima band da chitarrista, i Drunky Lovers, con la quale gira la Campania sino ad arrivare Casa Sanremo. Nel 2012 decide di intraprendere la carriera da solita e negli anni tra il 2013 ed il 2017 studia canto con Germano Parisi e scrittura e composizione con Francesco Di Bella, maturando sia emotivamente che sotto il profilo artistico. Grazie a quest'ultimo entra a far parte del progetto Sant'Apollonia, collettivo di cantautori made in Salerno attivo dal 2015 all’inizio del 2018 .
Simultaneamente lavora alla realizzazione del suo esordio discografico, “La stanza”, prodotto dall’etichetta Luma Records ed in uscita il 5 Gennaio 2019. Musicalmente Bif si riconosce, per lo stile e per i temi trattati, oltre che nello stesso Di Bella, maestro a cui deve moltissimo, in artisti del calibro di Brunori e Fabi, per ciò che concerne la scena italiana, ed in Stu Larsen, Bon Iver e Damien Rice, come riferimenti nel panorama internazionale.
Concettualmente, La stanza è la fusione tra due anime – quella romantica e quella politica - che ciclicamente si rinnovano traendo forza l’una dall’altra. Fisicamente, invece, rappresenta un luogo nel Cilento ove Stefano si rifugia per scrivere, stare a contatto con la natura e con se stesso.
Il disco si compone di otto brani frutto di un percorso artistico coerente con la sua storia personale e politica. La politica che, da sempre, insieme alla musica, è una delle sue più grandi passioni. L’impegno quotidiano, la partecipazione attiva e collettiva, la condivisione di idee, l’uguaglianza delle persone, l’amore verso il prossimo ed il rispetto del bene vita sono tematiche carissime a Bif, che in questo disco ha cercato di rappresentare al meglio.
Un album intimista ed essenziale, un affresco malinconico sulla dimensione interiore dell'animo umano, costantemente orientato alla ricerca della felicità. Una commistione di sfumature che spaziano dal grigio(re) metropolitano ai colori caldi di un tramonto campestre.
Amore, disillusione, impegno sociale e solitudine sono i cardini intorno a cui ruota questo primo lavoro. Un viaggio di ricerca personale ricreato attraverso armonie e melodie eterogenee tra loro, dove l'immediatezza del pop moderno incontra un cantautorato tipicamente folk.
Un nuovo capitolo: intimo, sincero, vero.


https://www.facebook.com/stefanobifsongwriter/
https://spoti.fi/2EX0n8W
https://www.facebook.com/stefanobifsongwriter/
https://www.instagram.com/bifsongwriter/
https://soundcloud.com/user-805535869
La stanza 2019
Nessun concerto in archivio