[]
Beta
Porfirio Rubirosa
Porfirio Rubirosa
Nessun concerto in archivio

Porfirio Rubirosa è il capo dei dadaisti.
Le sue canzoni non sono mai quello che sembrano all'apparenza, e la sorpresa è sempre dietro l'angolo.
Le sue esibizioni mischiano canzone d'autore, monologhi teatrali e performance artistiche situazioniste.
Tre album pubblicati, tra cui "Ferragosto '68", concept album - ideato con Franco Zanetti (Rockol) - tributo alle canzoni estive anni '60 italiane, che comprende duetti, tra gli altri, con Righeira, Ivan Cattaneo, Dik Dik, I Corvi, I Giganti, ecc...
Nel 2008 da vita al Movimento della C.A.C.C.A., acronimo di Canzone d'Amore Contro Canzone d'Autore, con la quale manifesta davanti al Teatro Ariston di Sanremo durante il Festival della Canzone Italiana e viene portato in questura dalla Digos per accertamenti (fatto vero documentato anche da Rockol).
Nel 2018 finge la propria morte sul palco in Piazza degli Scacchi a Marostica (Vi), con conseguente intervento di Forze dell'Ordine e ambulanza e interruzione del concerto, scatenando accesi dibattiti anche sui media relativi al confine oltre il quale non possa spingersi l’espressione artistica.
Nel 2019 fa irruzione alla Mostra del Cinema di Venezia distribuendo pamphlet rivoluzionari nei quali chiede la reintroduzione dei cosiddetti "Sandaloni", i vecchi peplum con protagonisti Maciste, Ercole, Ursus, ecc..., quale risposta italiana ai supereroi Marvel.
Autore teatrale, ha scritto e messo in scena nel 2016 "Porfirio Rubirosa fa Skiffle!", spettacolo di teatro e canzone interamente suonato con strumenti ricavati da oggetti del vivere comune (bidoni, seghe, bicchieri, ecc...).
Nel 2020 debutta il suo spettacolo, sempre di teatro e canzone "Piero Ciampi - Te lo faccio vedere chi sono io", tributo al cantautore livornese a quarant'anni dalla scomparsa.
Sempre nel 2020, durante il lockdown, legge di seguito, in diretta Facebook, per quasi 9 ore, l'intero libro "Cecità" di Jose Saramago (video disponibile su YouTube, qui: https://youtu.be/tzZ9MX3H6yY.
All'attivo numerosi live, anche all'estero (New York, Varsavia, Breslavia).
La sua band è composta di quattro elementi, un prete dudeista, un pastafariano, un rastafariano e il trasformista più lento del mondo.


Contatti
https://swite.com/porfiriorubirosa
https://open.spotify.com/artist/50xyFsM24uiQ7HRxkRGk7U?si=dH8cokzOTb2p6iv54GVi5w
www.facebook.com/porfiriorubirosaofficial
www.instagram.com/ilcapodeidadaisti
https://soundcloud.app.goo.gl/gv2H
Venezia
(2005)

Bluegrass
Folk rock
Folk rock
Indie pop
Pop rock
Rock and roll
Ska jazz