[]
Beta
Giulia
Giulia
Valbrembo
Britpop
Giulia , Valbrembo

Mi chiamo Tiziana Cavalliere, sono nata a Trani il 24/06/1992 e sono l’ ultima di 5 figli. Mio padre, Giuseppe, era un commercialista, ormai è in pensione,  mentre mia madre, Liliana, ha fatto un po’ di tutto dalla ragioniera alla casalinga fino alla commerciante. La mia famiglia è ricca di musicisti, infatti mia madre e mia sorella suonano il pianoforte, mio fratello suona la batteria mentre io suono la chitarra e canto.

Fin da bambina sono sempre stata attratta dal mondo dello spettacolo, infatti da piccola volevo diventare un’ attrice. I miei genitori, all’ età di 8 anni, mi iscrissero ad un’ agenzia di Roma ed ad un corso di recitazione e dizione.  Sempre in quel anno mi iscrissero anche ad un corso di pianoforte, corso che frequentai per 3 anni.  Sentivo però  che queste non erano le strade che mi soddisfacevano a pieno.

Come tutte le adolescenti ascoltavo molta musica, i miei idoli di quel periodo erano : I Blue, Christina Aguilera ed il mitico Michael Boublè. In questo periodo iniziai a scrivere alcuni testi di canzoni, capendo che quella sarebbe stata la mia strada. A 13 anni mi iscrissi ad una scuola di canto di Modugno, esperienza non del tutto positiva ma molto costruttiva. In questa scuola, all’ età di 14 anni,  incisi le mie prime due canzoni che si chiamano ‘’ T. V. B’’  e ‘’Sogni’’ realizzando un disco anche con delle cover; disco però che non ho mai distribuito.  Dopo 3 anni di studio in questa scuola decisi di lasciarla.

In questo periodo, all’ età di 16 anni, mi iscrissi ad un concorso nazionale di canto dove gareggiai portando un pezzo di Christina Aguilera ‘’Hurt’’ in versione acustica. Arrivai ad accedere alle semifinali. Nello stesso anno mi iscrissi all’ associazione ‘’ Voglia di musica ‘’ di Barletta, la città dove abitavo.  Qui trovai un insegnante pieno di progetti per i suoi alunni, infatti partecipai ad un sacco di concorsi locali arrivando in semifinale o in finale.

Nel 2008 con la mia scuola superiore partecipo al ‘’Gef’’ concorso riservato a tutte le scuoled’ Italia. Ci presentammo con una canzone composta da un nostro insegnante, io facevo parte del coro. E’ stata un’ esperienza bellissima in quanto ci esibimmo all’Ariston di Sanremo.  Con la mia scuola di canto, nello stesso periodo, ebbi  la possibilità di aprire una serata  al teatro ‘’Curci’’ di Barletta, dove eseguimmo in versione corale Bohemian Rhapsody dei Queen. Con questa scuola di canto ebbi la possibilità di esibirmi in molte occasioni , anche in notti bianche organizzate dal comune e altri eventi.

Nel 2010 partecipai ai casting di ‘’Amici’’, ma aimè non riuscì ad entrare nella scuola più ambita d’ Italia. Ci provai anche  nei successivi tre anni ma con lo stesso risultato.

Nel 2013 inizia un periodo buio per la mia vita artistica. Con tutta la mia famiglia decisi di trasferirmi a Bergamo per aprire un caseificio. Doveva essere una breve tappa prima del trasferimento definitivo in  California.  Per seguire l’ avvio dell’ attività dovetti sospendere i miei studi per 4 lunghi anni.

L’anno scorso però, spinta da un desiderio di uno dei miei fratelli, comprai una chitarra. Qui mi si apre un mondo. Iniziai a comporre canzoniin lingua inglese, anche perché il mio sogno in grande sarebbe quello di diventare cantante internazionale e potermi trasferire in America, terra che mi appassiona in tante cose.

Nel Maggio 2018 mi iscrivo ad un corso di chitarra e riprendo gli studi di canto.  Ho composto circa 20 canzoni  ora sto cercando di raccogliere quanto più materiale per dedicarmi all’ apertura del mio canale you tube. Sui social mi trovate su Instagram come’’ Giulia_titticav’’ mentre su Facebook ho aperto da poco la mia pagina e mi trovate come Giulia.Giulia è il mio nome d’ arte. Ci tengo molto a questo nome in quanto lo hanno pensato  i miei fratelli in un momento di sconforto che ho dovuto attraversare qualche mese fa. È l’ unione dei nomi dei miei genitori ed inoltre contiene le lettere dei nomi della mia famiglia. Sono molto legata a loro e voglio portarli sempre con me.


Nessun concerto in archivio